Unum Io non ho mani che mi accarezzano il volto edp 100 ml vapos

no short description

 185,00

Esaurito - In Arrivo

SKU701197405318 Categoria
Chiudi

Informazioni aggiuntive

Manufacturer

Chiudi

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Unum Io non ho mani che mi accarezzano il volto edp 100 ml vapos”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel

Io non ho mani che mi accarezzano il volto
extrait_de_parfum_100_ml

Io_non_ho_mani_che_mi_accarezzino_il_volto è una fragranza che celebra uno dei fotografi italiani più importanti del XX secolo: Mario Giacomelli.
Il nome di questo profumo non è altro che l’incipit di una poesia di Padre David Maria Turoldo scelta da Giacomelli
per incorniciare il progetto fotografico da lui realizzato negli anni sessanta sui “pretini”.
Bambini ed adolescenti spesso obbligati a studiare nel seminario poiché le famiglie non potevano permettersi di pagare gli studi.
Queste fotografie, contrariamente a quel che si vede, parlano di questa scelta sofferta, di solitudine.
La fragranza evoca la figura di Giacomelli, che viveva senza mai separarsi dal sigaro toscano, evoca gli acidi della camera oscura dove stampava lui stesso le sue fotografie,
evoca gli inchiostri della sua Tipografia Marchigiana, lavoro che Giacomelli non ha mai abbandonato, mescolandosi alle inclusioni di note marine della città di Senigallia, dove il celebre fotografo ha vissuto.
Il flacone grigio argento con impressa la figura del rettore del seminario che sostenne il progetto fotografico, ricorda la macchina fotografica di Mario Giacomelli mentre il tappo in pelle doppiata in metallo diventa quasi “una scultura riplasmabile” che vuole evocare nella materia la borsa appartenuta al fotografo e nelle forme ottenute, la“danza” dei giovani seminaristi immortalata nei famosi scatti